Come promuovere un annuncio su Booking.com

come-promuovere-annuncio-booking

Sei proprietario di un immobile, ma ancora non sei presente sulla piattaforma Booking.com perché non sai da dove iniziare? Non preoccuparti, qui troverai una guida per muovere i primi passi in autonomia.

Booking.com, infatti, insieme ad Airbnb, è sicuramente uno dei portali più conosciuti per affitti di breve periodo.

Come tale ospita una moltitudine di strutture con cui il viaggiatore si interfaccia al momento della ricerca di un immobile che possa rispecchiare le caratteristiche da lui ricercate.

Filtrando i numerosi annunci per distanza dal centro, numero di camere, numero di ospiti, servizi aggiuntivi offerti, prezzo, … l’ospite si ritrova a dover scegliere la struttura che più faccia al caso suo.

Come fare, quindi, per indurre il viaggiatore a scegliere il proprio appartamento rispetto ad un altro?

Offerte e promozioni

Un primo passo potrebbe essere quello di offrire scontistiche o promozioni sul soggiorno agli ospiti interessati.

Circa questo aspetto, le promozioni e le offerte proposte da Booking.com sono diverse:

  • Offerta Notti Gratis → questa promozione permette di impostare un certo numero di notti per il quale l’ospite, selezionando l’appartamento, potrà usufruire di ulteriori notti gratuite (anche in questo caso il numero di notti gratis viene scelto dall’host). Ciò permetterà di indurre il viaggiatore a decidere di prolungare il suo soggiorno.
  • Offerta Last Minute → questa promozione è rivolta soprattutto a coloro che decidono di prenotare una struttura a pochi giorni dalla data di arrivo. Questo invoglia il viaggiatore a prenotare l’immobile che presenta questa offerta, piuttosto che un altro.
  • Offerta Prenota Prima → a differenza della precedente offerta, questa si rivolge soprattutto agli ospiti che prenotano la struttura diversi giorni in anticipo, garantendo all’host una prenotazione sicura, specialmente in vista del periodo dell’alta stagione.
  • Offerta Super Segreta → questa promozione è rivolta solamente ai clienti già registrati sulla piattaforma Booking.com o a coloro che si sono iscritti alla newsletter. Possono rientrare in questo tipo di promozione le offerte: “Base”, “Prenota Prima” e “Last Minute”.
  • Offerta a tempo limitato → questo tipo di offerta è previsto solo per quelle strutture che hanno una valutazione pari o superiore a sette. Ciò permette all’host di promuovere la propria struttura per un certo periodo di tempo, facendola comparire nelle prime posizioni per quanto riguarda le ricerche.

Per attivare una di queste offerte oppure crearne una personalizzata, basterà recarsi nell’Extranet, accedere alla sezione “Promozioni”, scegliere l’opzione preferita e infine attivarla.

Come ottenere un migliore posizionamento?

Al fine di risultare in una buona posizione per i viaggiatori che cercano strutture simili nella tua zona di operatività, non basta solo offrire promozioni create ad hoc, bensì è bene considerare e curare ulteriori aspetti:

  • Avere un profilo completo → cosa significa esattamente? Booking.com garantisce maggiore visibilità a quelle strutture che hanno un annuncio completo in tutte le sue parti, raggiungendo una percentuale del 100%. Ciò è possibile prestando cura alle foto (che dovranno essere professionali e di alta qualità), alla descrizione dell’immobile e della zona circostante e ai servizi aggiuntivi offerti.
  • Prestare attenzione alle recensioni → quando un viaggiatore sceglie una determinata struttura, è facile che si lasci influenzare dalle recensioni. Siano esse positive o negative, sicuramente la risposta data dall’host può essere un buon modo per far capire come egli si approccia ai propri ospiti. Garantisci quindi il soggiorno perfetto, così da poter ricevere, in cambio, una buona recensione.
  • Essere disponibile e flessibile → quando un viaggiatore si imbatte nel tuo immobile, sicuramente avrà molte domande da porti. Renditi disponibile fornendogli tutte le risposte nel modo più esaustivo possibile, così che egli possa avere un quadro dettagliato circa il suo soggiorno. Inoltre, garantisci flessibilità nelle politiche di cancellazione, permettendo, ad esempio, di cancellare il proprio soggiorno gratuitamente alcuni giorni prima la data prevista di arrivo e check-in.
  • Essere competitivo → prima di stabilire il prezzo del tuo immobile, valuta il mercato, confrontando prezzi e tariffe di strutture simili alla tua. Booking.com permette agli host di scegliere autonomamente i prezzi che meglio si adattano al proprio appartamento, offrendo anche la possibilità di creare piani tariffari diversificati che si rivolgono ai vari tipi di ospiti.
Come ottenere un migliore posizionamento

Come aumentare la visibilità di un annuncio?

Una maggiore visibilità dell’annuncio comporterà, a sua volta, anche un incremento nel numero di prenotazioni per la struttura in questione.

I prodotti in questo caso offerti dalla piattaforma sono principalmente tre:

  • Programma Genius → questa opzione è adatta a coloro che sono alla ricerca di una soluzione a lungo termine, volendo offrire ai propri clienti un piccolo sconto sul loro soggiorno. Per poter attivare questo programma, però, è necessario che la struttura disponga di tre requisiti fondamentali:
    • Apertura e prenotabilità
    • Presenza di almeno tre recensioni
    • Punteggio pari o superiore a 7,5
  • Programma Partner Preferiti → questo è il programma adatto agli host che vogliono distinguersi dalla concorrenza, apparendo in una posizione più alta ed essendo messo in evidenza. Anche in questo caso, però, è necessario che vengano rispettati alcuni requisiti:
    • Il punteggio della struttura dovrà essere almeno del 70%
    • È necessario avere un punteggio sulle recensioni di almeno sette su dieci
    • I prezzi devono essere competitivi rispetto alle altre piattaforme
  • Visibility Booster → è lo strumento adatto a coloro che vogliono ottenere una maggiore visibilità solo temporaneamente. È consigliabile attivarlo nei casi in cui ci siano dei periodi molto richiesti dai viaggiatori, siano rimaste delle camere invendute per alcune date, si voglia raggiungere un certo target al di fuori della propria nazione, oppure nel caso in cui ci si aspetti delle cancellazioni.

Dopo aver letto questa guida, basta attivare l’offerta migliore per la propria struttura e aspettare le prenotazioni che ne deriveranno!

Condividi l'articolo

Proponi il tuo appartamento a Milano Proponi il tuo appartamento a Roma