L’antica Piazza dei Mercanti di Milano

Piazza-Mercanti-Milano

A pochi metri dal Duomo ma un po’ nascosta, con ampi archi e un’atmosfera medievale: questa è Piazza Mercanti, costruita a partire dalla metà del XIII secolo e la cui funzione è facilmente intuibile.

palazzi che circondano la piazza sono:

  • Il palazzo della Ragione, adibito alle attività giudiziarie, secondo broletto di Milano, detto Nuovo del 1233
  • La Loggia degli Osii, costruita nel 1316 per ordine di Matteo Visconti che voleva realizzare attorno al Palazzo della Ragione un sistema di portici nei quali comporre le attività giuridico-notarili
  • Le Scuole Palatine
  • La Casa dei Panigarola, dove avevano sede i notai dell’epoca

E’ interessante notare che, incastonato nel secondo arco del palazzo della Ragione venendo dal Duomo, si trova il bassorilievo della Scrofa semilanuta, risalente al IV sec. d.c. Perché una scrofa vi chiederete voi? Semplice: così come Roma ha la lupa, Milano ha un animale simbolico molto meno elegante, e cioè una scrofa. La leggenda circa la fondazione di Milano vuole infatti che il celta Belloveso, giunto in Pianura Padana, durante il sonno vide l’animale simbolo di prosperità e ricchezza e decise di stanziarsi proprio in quel punto dando vita al Medhelan celtico. Del resto, qualche secolo dopo, i romani battezzano la futura città con il nome di Mediolanum, che significa: nel mezzo della pianura!

Maggiori informazioni:

Piazza Mercanti, Milano, MI, Italia

Condividi l'articolo