Libreria del Mondo Offeso: vicino a Parco Sempione, il posto migliore dove trovare un buon libro

libreria-del-mondo-offeso_2

Se gli ebook non vi hanno ancora convinti, se amate sfogliare le pagine dei libri, “i libri veri” come canta Vecchioni, se l’odore e lo scricchiolare delle pagine vecchie vi fa trasalire di piacere e se vi siete stancati della Milano da bere e volete riposare un po’ … allora non potete non andare alla Libreria del mondo offeso.

In Via Cesare Cesariano, all’estremo sud di China Town, molto vicino a parco Sempione, c’è questo piccolo tesoro milanese, che conserva al suo interno un’infinità di libri, soprattutto di autori italiani. Il nome della libreria viene dal libro “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini: un viaggio alla scoperta di un mondo offeso, un mondo che obbliga a prese di coscienza e di responsabilità. E leggere serve proprio a questo, ci spiegano le commesse che vi lavorano: a prender coscienza dell’altro, di quello che abbiamo attorno, vivere e agire in maniera più consapevole.

La libreria organizza anche degli incontri letterari, delle mostre e altre iniziative culturali. Inoltre, ha aperto da poco la caffetteria e, mentre vi muovete fra gli scaffali colmi di libri, potrete sorseggiare un ottimo caffè… cosa volete di più dalla vita? (Se la risposta è un amaro, non temete, hanno anche quelli).

Maggiori informazioni:

Via Cesare Cesariano, 7, Milano, MI, Italia
Lun-sab: 08.00-21.30
02 36520797

Condividi l'articolo