Come promuovere la propria casa vacanze online

come-promuovere-la-propria-casa-vacanze-online

Se sei proprietario di un’immobile e hai deciso di affittarlo per brevi o medio periodi, gli aspetti a cui devi prestare attenzione sono molteplici.

Uno fra tutti è quello riguardante la promozione del proprio appartamento online sui vari canali OTA (online travel agency) su cui l’annuncio riguardante l’immobile è stato caricato.

Questo sembra, a primo impatto, un aspetto facile da gestire. In realtà, le peculiarità che si nascondono dietro di esso sono svariate.

Proponi il tuo appartamento a Milano Proponi il tuo appartamento a Roma

Non è facile cercare online regole che possano essere sempre valide per tutti gli immobili. Infatti, ogni annuncio ha le proprie caratteristiche, il proprio target, la propria tipologia di appartamento, di ubicazione, ecc.

Per questo motivo, è necessario stabilire dal principio una strategia da seguire, così da non lasciarsi sopraffare da tutti gli aspetti gestionali che ruotano attorno alla pubblicazione di un annuncio online.

Cinque consigli per la gestione dell’immobile

Non sempre, per questioni di tempistiche, è semplice gestire la promozione dell’immobile in autonomia. Per questo (e per molti altri aspetti) è bene rivolgersi a professionisti del settore che possano aiutarti con la gestione della tua struttura.

Se hai deciso, però, di procedere in autonomia, ecco alcuni consigli che possono aiutarti nella gestione del tuo appartamento:

  • Cura il tuo annuncio → innanzitutto, è fondamentale scegliere un titolo accattivante, così da poter attirare l’attenzione di diverse persone, aumentando la possibilità di ricevere richieste. Cura, poi, l’aspetto fotografico. È molto importante mostrare l’appartamento da ogni sua prospettiva, permettendo all’ospite di avere un’idea migliore circa il suo soggiorno. È anche fondamentale, però, che le foto siano professionali e di alta qualità. Per questo, consigliamo il servizio di homestaging, ovvero l’arte di arredare la casa, al fine di valorizzarla e renderla più appetibile agli occhi degli ospiti. Per avere maggiori informazioni circa il servizio in questione, consigliamo questo articolo, in cui potrete capire meglio di cosa si tratta e di quali fasi si compone. Un ulteriore aspetto che non può mancare è la descrizione dettagliata dell’immobile, suggerendo quali servizi sono inclusi (cambio biancheria, self check-in, assistenza 24h, …) e quali sono i punti di interesse principali nella zona circostante.
  • Monitora i messaggi → quando un ospite chiede informazioni circa la struttura, presta attenzione alla tempestività con cui la risposta deve essere fornita e all’adeguatezza della medesima, cercando di essere il più preciso possibile. Per dare una risposta più completa, è anche possibile servirsi di link inerenti alla struttura o delle recensioni lasciate dagli ospiti precedenti, nonché una risposta personalizzata, evitando l’utilizzo di messaggi preimpostati.
  • Richiedi delle recensioni → le recensioni sono sicuramente uno degli aspetti fondamentali riguardanti il tuo immobile. Esse, infatti, permettono agli ospiti di valutare il tuo appartamento sulla base delle opinioni lasciate in precedenza. Un ospite insoddisfatto, che ha di conseguenza lasciato una recensione negativa, potrebbe impattare negativamente sulle scelte di ospiti successivi. Quindi, durante il soggiorno, assicurati che l’ospite abbia a disposizione tutto il necessario per poter vivere al meglio la sua vacanza. Al termine, richiedi una recensione, inviando per mail i link a cui poter lasciare un feedback, semplificandogli così il processo. Rispondi sempre a tutte le recensioni, positive o negative che siano, dimostrandoti così aperto al confronto.
  • Scegli i servizi da offrire → è molto importante offrire sempre più servizi aggiuntivi ai propri ospiti, permettendogli di godersi non solo il mero appartamento, ma una vera e propria esperienza. Pensa innanzitutto ai loro animali domestici. Al giorno d’oggi, sono tante le persone che vivono in compagnia di un cane o un gatto. Permetti quindi loro di poterli portare con sé, rendendo quindi il tuo immobile pet friendly. Scegli, inoltre, un sistema di self check-in che possa rendere i tuoi ospiti flessibili e liberi di entrare ed uscire dall’appartamento come e quando vogliono. Offri, inoltre, un servizio di navetta che possa accompagnarli dalle maggiori stazioni o aeroporti della città direttamente alla tua struttura.
  • Rivedi il sistema di pagamento → oggi, i metodi di pagamento disponibili sono molteplici, quindi rimanere al passo con i tempi non è di certo semplice. Eppure, è bene accettare tutte le valute e i differenti metodi di pagamento, anche quelli più recenti. Oltre alla possibilità di pagare direttamente sul sito, poi, permetti all’ospite di poter pagare anche direttamente in struttura, attraverso l’utilizzo di un POS.

Quali sono, invece, i metodi per promuovere un annuncio?

Proponi il tuo appartamento a Milano Proponi il tuo appartamento a Roma

Come detto all’inizio, gli aspetti da considerare durante la gestione di un immobile sono molteplici, ma è importante prestare attenzione anche alla promozione dell’immobile, grazie alla quale si può raggiungere un target più specifico e più ampio.

  • Pubblicizza la tua casa vacanze sui social network → per rimanere al passo con i tempi, è necessario adattarsi alle ultime tendenze. E quali sono i mezzi più utilizzati al giorno d’oggi per veicolare le informazioni? Certamente i social network. Instagram e Facebook possono essere due buoni alleati per la promozione della tua casa vacanze. Ma come utilizzarli al meglio? Ecco qui alcuni consigli su come pubblicizzare il tuo immobile sui social media.
  • Sfrutta la SEO → innanzitutto, cosa si intende per SEO? La SEO (Search Engine Optimization) è l’insieme delle attività che permettono di aumentare la visibilità del tuo sito web, migliorandone il posizionamento. Come sfruttare quindi al meglio la SEO per pubblicizzare la propria casa vacanze? Presta attenzione alle parole utilizzate per descrivere la tua struttura, quali parole chiave, link che riportano ad altri siti o citazioni autorevoli. Queste sono molto importanti affinché il tuo annuncio sia ben posizionato rispetto ai competitor. Online si trovano diversi tool gratuiti che permettono di capire quali sono le parole chiave più ricercate dal tuo target, così da poterti aiutare a risultare tra i primi siti ricercati dallo stesso.
  • Affidati alle OTA → le OTA (Online Travel Agency) sono delle vere e proprie agenzie di viaggio online che permettono ai turisti provenienti da tutto il mondo di trovare la soluzione più adatta al loro viaggio. Le più conosciute sono sicuramente Airbnb e Booking.com e, servendoti di queste piattaforme, il tuo annuncio aumenterà di visibilità, permettendoti di raggiungere un pubblico maggiore.
  • Scrivi un blog → sicuramente il blog è uno dei mezzi migliori per attirare clienti in modo del tutto gratuito. Infatti, coloro che arrivano sul tuo sito, possono leggere i tuoi ultimi articoli, rimanendo così aggiornati sul servizio da te offerto o sulle ultime novità del mercato, nonché su ciò che la zona circostante ha da offrire. Crea quindi contenuti accattivanti e che mantengano alta l’attenzione dei lettori.
  • Mantieni aggiornato il tuo sito web → il sito web della tua struttura è sicuramente uno dei primi bigliettini da visita con cui un ospite si interfaccia. È quindi importante affidare la tua struttura a programmatori fidati e professionali. Accertati che il tuo sito abbia, inoltre, una buona user experience, ovvero che sia visualizzabile al meglio sia da pc, che da smartphone o tablet.

Gli aspetti da considerare sono quindi molti e operare in autonomia senza l’aiuto di un professionista è sicuramente difficile. Per questo, consigliamo di farsi seguire dagli esperti del settore, così da poter affrontare alcune delle situazioni più peculiari con grande professionalità.

Condividi l'articolo

Proponi il tuo appartamento a Milano Proponi il tuo appartamento a Roma